Il Territorio

Piccolo centro sui Monti Cimini, precisamente sulle pendici del monte Montarone, a 501 m s.l.m., Canepina si concentra in una conca boscosa ricca di decantati castagneti.
Alla loro ombra nel periodo autunnale spuntano notevoli quantità di funghi porcini.
Il castagno è una sorta di monumento per il paese ed è fonte di ricchezza.
Qualche numero per capire l’importanza del frutto: qui si producono ogni anno circa 40 mila quintali di castagne pari al 5% del prodotto nazionale, al 40% di quello regionale e ad oltre la metà di quello provinciale.
I terreni coltivati secondo stime attendibili variano tra i 1200 ed i 1400 ettari.
Molte famiglie possiedono almeno un ettaro di terreno, una decina sono le aziende che lavorano le castagne ed i marroni.
Grandi quantitativi vengono ceduti alle industrie dolciarie. Le famose castagne di Canepina (VT)
I confini geografici

cartinaa

Carta geografica con Canepina (VT) evidenziata da un circoletto rosso. Canepina confina a nordovest con il Comune di Soriano nel Cimino;
ad est con il Comune di Vallerano;
a sud con i Comuni di Caprarola e Vallerano;
ad ovest con i Comuni di Viterbo e Soriano nel Cimino.

Informazioni Generali
Abitanti: Canepinesi
Codice ISTAT: 056011
Superficie Ha.: 2.096
Quota centro urbano: 501 metri s.l.m.
Latitudine: 2° 22′ 59″ 52 Nord
Longitudine: 12° 13′ 58″ 44 Est
Popolazione (Censimento 2001) : 3.095 abitanti
Densità: 147,66 abitanti/km2
Prefisso Telefonico: 0761
C.A.P.: 01030
Codice Fiscale: B597
A.S.L.: VT 3
Distretto scolastico: 6°
Comunità montana
Strumento urbanistico: P.d.F. D.G. n. 676 del 29.03.1974
Piano Territoriale Paesistico: n.3 “Laghi di Vico e Bracciano”